Fai una donazione al GPSO

Puoi sostenere le attività del GPSO effettuando una donazione

Categorie

Seguici su Facebook

Escursioni 1 ottobre

Il XIX CIO propone due escursioni, Escursione nel Bosco dell’Alevè – Parco del Monviso Il Bosco dell’Alevè fa parte dei SIC/ZPS in gestione al Parco del Monviso ed è una cembreta molto antica e ben conservata dove è possibile osservare nocciolaie, cince dal ciuffo, cince alpestri, galli forcelli, picchio muratore (qui ai massimi altitudinali) e aquila reale. L’organizzazione della gita prevede un giro ad anello con possibilità di pranzo presso Rifugio Grongios Martres, al rientro dal giro. Dislivello circa 400 metri, tempo circa 3 ore tra andata, ritorno e "soste ornitologiche". Per chi non se la sentisse di camminare è possibile fermarsi al rifugio ai margini del bosco raggiungibile in 20 minuti di cammino e con minimo dislivello. Link percorso: https://www.wikiloc.com/wikiloc/view.do?id=13611207 Link rifugio: http://www.grongiosmartre.com Link Parco del Monviso: http://www.parcomonviso.eu/

Escursione in Valle Gesso della Barra e al Centro Uomini e Lupi – Parco Alpi Marittime

Il Parco delle Alpi Marittime è il più esteso parco regionale piemontese. Nato per conservare sia le popolazioni di stambecco e camoscio che l’alta biodiversità floristica dell’area, ospita oggi sul suo territorio anche un branco di lupi. Ma ancor prima dell’arrivo in questa valle, il lupo è stato oggetto di un’attenzione particolare: a lui è stato dedicato il Centro Faunistico Uomini e Lupi, con l’obiettivo di contribuire a creare una cultura di convivenza fra uomo e lupo e di rappresentare un’occasione di valorizzazione del territorio protetto. Il centro ospita oggi 11 individui di lupo italiano (Canis lupus), alcuni recuperati feriti o debilitati, altri nati in questo centro nel 2016. Il Parco delle Alpi Marittime è stato anche uno dei protagonisti in Italia grazie al suo coinvolgimento nel progetto di reintroduzione del gipeto (Gypaetus barbatus). Questo avvoltoio, che ormai ha colonizzato tutte le Alpi, è presente nel Parco con un individuo stabile, insediatosi a pochi chilometri dal sito di rilascio del Vallone della Barra. Durante l’escursione sarà possibile visitare il centro faunistico mentre l’escursione per cercare di osservare il gipeto avrà un dislivello di 150 m e tempo di circa 3 ore fra andata e ritorno, con ampi spazi dedicati all’osservazione. Possibilità di organizzazione pasto presso ristorante in zona o al sacco. Link Parco naturale Alpi Marittime: http://www.parcoalpimarittime.it/ Link Centro Uomini e Lupi:http://www.parcoalpimarittime.it/la-visita/punti-d-interesse/centro-uomini-e-lupi     Il costo delle escursioni (spostamento, pranzo ed eventuale ingresso al Centro Visita) è totalmente a carico dei partecipanti, e verrà saldato al momento della Registrazione. Le escursioni saranno fatte in pullman con partenza e rientro a Torino e non verranno effettuate con un numero inferiore a 10 prenotazioni.

Per motivi organizzativi vi chiediamo di indicare, nel modulo di iscrizione, se intendete effettuare l’escursione e a quale delle due escursioni intendete partecipare, se avete cambiato idea potete scrivere una mail a cio2017torino@gmail.com entro il 15 settembre.