Fai una donazione al GPSO

Puoi sostenere le attività del GPSO effettuando una donazione

Categorie

Seguici su Facebook

Piviere tortolino: comunicazione importante in vista delle prossime migrazioni autunnali.

Dal 2013 l’Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Cozie ha intrapreso nel Parco Naturale del Gran Bosco di Salbertrand un progetto di ricerca che ha come interesse principale la protezione della sosta del piviere tortolino (Charadrius morinellus) durante la migrazione post riproduttiva che dal Nord Europa conduce questi limicoli ai luoghi di svernamento nel Nord Africa. Altro scopo del progetto è quello di aumentare le conoscenze sul comportamento del piviere tortolino relativamente alla permanenza sul luogo di sosta, alla composizione dei gruppi e alla direzione di migrazione. piviereAttraverso una campagna basata sulla tecnica dell’inanellamento scientifico concordata e autorizzata da ISPRA e finanziata parzialmente da Federparchi – Federazione Italiana Parchi e Riserve Naturali attraverso l’istituzione del Fondo Italiano per la Biodiversità, i pivieri tortolini, che normalmente transitano alle nostre latitudini a partire dalla metà di agosto, sono marcati con un anello colorato blu con codice bianco sul tarso destro, oltre al normale anello metallico. Chiediamo quindi, a tutti gli appassionati in grado di poter osservare questi stupendi uccelli di collaborare con il progetto facendo pervenire all’indirizzo ISPRA: recoveries@infs-epe.it o direttamente al responsabile del progetto (Giuseppe Roux Poignant grouxpoignant.alpicozie@ruparpiemonte.it) ogni segnalazione in merito ad individui provvisti di anelli. Per ulteriori informazioni inerenti il progetto: http://www.parchialpicozie.it/page/displayItem/98 Ringraziandovi anticipatamente per il vostro prezioso apporto e augurandovi buone osservazioni I referenti del progetto “Una sosta per il Piviere tortolino” Giuseppe Roux Poignant – Gianfranco Ribetto – Domenico Rosselli

1 comment to Piviere tortolino: comunicazione importante in vista delle prossime migrazioni autunnali.

  • Claudio Pulcher

    Sarei felice di partecipare, ma dati problemi di mobilita’ automobilistica potrei solo aggregarmi a persone in partenza da Torino o altra località raggiungibile in treno.
    Claudio P.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>